Paradiso

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

2016.03.02 - Lizzola

lizzola ultima traguardo thumblizzola ultima jeep thumbEccoci all'ultima gara del circuito... sono da solo e arrivo sul filo del rasoio. Nevica parecchio, la partenza sarà dal baso, questa volta. Sono tredicesimo nella classifica generale del circuito e, anche se so che è impossibile, voglio provare ad entrare nei primi dieci. Non sto benissimo, sono due notti che non dormo bene ma la neve fresca mi carica parecchio. Ritiro il pettorale, mi riscaldo e vado alla partenza. Siamo in molti, tutti agguerriti! Si parte! Spingo subito forte e mi trovo nelle prime trenta posizioni (a occhio e croce). Supero il muretto iniziale e tengo bene il ritmo. Siamo già in fila indiana e saliamo tutti alla stessa velocità... Dopo dieci minuti di gara circa, inizio a sentire dolori a braccia e gambe. E' abbastanza normale e, do solito, questa sensazione mi spinge a stringere i denti e a tenere duro. Ma questa volta c'è qualche cosa che non va.... comincio a chiedermi chi me lo faccia fare, perché soffrire e perché resistere fino ala fine... la gara per me è finita! Senza nemmeno accorgermene, mentre penso queste cose, iniziano a superarmi in molti... Più vedo persone che mi passano, più i pensieri negativi si susseguono ed il ritmo cala...

Per fortuna la gara non è lunga e mi rimane un briciolo di dignità che mi consente di portarla a termine. Chiudo in 82esima posizione assoluta (42esimo di categoria) in 38'06".... All'arrivo toglo le pessi e scendo subito. C'è davvero molta fresca e mi godo almeno la discesa!!!! Alla macchina sono più contento per la sciatona che per il risultato della gara. Ah, giusto per dovere di cronaca, in classifica genreale chiudo in 16esima posizione!!

2016.02.24 - Vodala di Notte (Spiazzi di Gromo)

VodalaPartenza thumbVodalaPrimaDellaGara thumbQuesta volta sono da solo. Sono abbastanza carico e stò bene. Voglio fare bene... arrivo giusto e faccio in tempo a fare un buon riscaldamento. Parto forte, la gara è salita e discesa. Riesco a stare nel gruppone dei primi 50 (credo) ma verso metà salita devo rallentare un pochino. Mi passa qualcuno, poi riprendo fiato e riesco a stare al passo. Quando vedo il rifugio inizio a dare tutto quello che ho per recuperare un po dello spazio che mi separa dall'atleta davanti a me. Arrivo al rifugio che sono finito e scopro che la salita non finisce qui (mi era successo anche l'anno scorso, sono recidivo!)!!! C'è un tratto in falsopiano e poi un muro finale. Non ho forze residue e mi affianca la prima donna. Tengo il suo ritmo e, per fortuna, recupero energia abbastanza in fretta. Poco prima dell'attacco del muro finale riesco a lasciarla indietro. Sul muro finale spingo forte e ricucio la distanza con quello davanti a me. Al cambio sono velocissimo e riparto come un fulmine. In discesa riesco a passare due atleti ma, sul tratto finale in salita, perdo una posizione. Chiudo in 29'59" in 60esima posizione (32esimo di categoria) soddisfatto più che per il risultato, per la gestione del cambio e per la discesa!!! 

 

2016.02.10 - Memorial Guerino (Montecampione)

SciELuciNellaNotteMemorialGuerino thumbDopo due giorni di virus intestinale sono fortemente indeciso se andare o meno alla gara del mercoledì... Martedì sera decido di imbottirmi di farmaci e vedrò coma va la mattina. Mi sveglio e sto abbastanza bene.... Si va! Partiamo un pochino in ritardo (Jacky ed io) ed arriviamo sul filo del rasoio... Iscrizione al volo, 5 minuti di riscaldamento e VIA! Mi metto sulle code di Jacky e cerco di tenere il suo passo. Riesco a stargli attaccato fino a dopo il primo muro poi, sul traverso, allunga. Io devo riprendere fiato, sto chiedendo davvero tanto. Muscoli duri e fiato corto.... Sul traverso mi superano in tanti. Dove aumenta un po la pendenza ho ripreso fiato e riseco a tenere il ritmo. Poi spiana di nuovo e mi passano altri concorrenti.... Siamo quasi in cima e c'è un traverso in falsopiano lunghissimo. Qui vengo passato di nuovo da almeno altri tre atleti. Arrivo al cambio e riesco a ripartire velocissimo (miracolo). In discesa ho la torcia nuova e vedo lontano, la notte è stellata e la visibilità ottima... giù a cannone. Arrivo al cambio successivo con molta gente e credo di riuscire a ripartire abbastanza velocemente da lasciare li un paio di persone. Parto forte per la seconda ed ultima salita ma la pendenza si fa subito impegnativa.

Rallento un pochino e riprendo il mio ritmo. Cerco di raggiungere il gruppetto che ho davanti e ci riesco. Poi mi accodo. Vedo la fine della salita e tento di superare qualcuno ma non faccio in tempo, siamo al cambio. Anche stavolta abbastanza veloce, faro alto e giù a uovo visto che ci hanno detto che poi c'è da racchettare. Arrivo alla salitella finale e mi fermo quasi subito, ahimè. Salgo a skating ma faccio una fatica terribile. Un signore arrivato molto più velocemente di me mi passa. Chiudo in 71esima posizione assoluta in 48'54" (41esimo di categoria).

2016.02.03 - Montecampione

Montecampione2016 thumbHa nevicato e le aspettative sono alte... questa volta sono da solo. Il viaggio è lungo e c'è un sacco di traffico per uscire da Lecco ed attraversare Bergamo. Poco male, arrivo in orario perfetto. Mi iscrivo e recupero il pettorale, mi cambio ed ho tempo per fare una mezz'ora di riscaldamento. Salgo un po e mi accorgo che di fresca ce n'è ben poca. La pista è per metà una lastra di ghiaccio e per metà una pozza d'acqua. Va beh, poco male... siamo in ballo, balliamo. Finisco il riscaldamento e mi metto dietro alla linea di partenza. VIA! Parto correndo ma sono molto indietro e fatico a prendere il mio ritmo. Non appena la pendenza aumentaesco a sinistra e cerco di tenere il passo di un atleta che mi ha appena superato. La gara è veloce, il primo muro è già passato. Traverso a sinistra, secondo muro. Superiamo qualcuno, vedo davanti le frontali dei primi che sono al tornante successivo. Finiamo i tornanti e decido di aumentare il ritmo perché manca davvero poco. Sull'ultima curva taglio e supero un paio di persone. Anche la mia "lepre" ha aumentato il ritmo e non riesco a superarla. Raggiungiamo un altro partecipante, il ritmo è elevato e siamo a 100 metri dall'arrivo, loro ingaggiano una battaglia ed io resto dietro. La spunterà lo sconosciuto... arrivo con il cuore in gola e saluto un amico che mi urla qualche cosa proprio mentre passo il chip. Riprendo fiatomi copro con l'antivento, mi preparo per la discesa e giù a tutta che fa freddo! Faccio qualche curva e mi diverto nella parte altapoi diventa solo "scendere". Arrivo infreddolitomi cambio velocemangio qualche cosa e ripartoBella gara nonostante tutto.Chiusa in 57esima posizione assoluta (33esimo di categoria) in 32'31"  

2016.01.27 - Monte Pora

Pora2016 DopoLaGara thumb

Ancora Jacky ed io, stavolta in megaritardo.... arriviamo talmente tardi che non riusciamo nemmeno a scaldarciSi parte! Il percorso è bello: salita, discesa, salita, discesa e salita. 650 metri di dislivello circa. La prima salita è breve ed intensa, non spingo. Jacky allunga subito, non provo nemmeno a seguirlo... La seconda è identica ma sento che sto meglio e inizio a stare dietro alla prima donnaLa passo verso la fine della salita. Arriviamo alla fine della discesa insieme, parte qualche secondo prima di me. Non spingo troppo perché ho i muscoli durissimi. Appena mi scaldo un po e si smollano inizio il recuperoLa passo verso il rifugio (circa metà dell'ultima salta) ed inizio a stare sulle code di un atleta che va un pochino più di me. Passiamo molti atleti e verso la fine penso di poterlo passare. In realtà aumenta il ritmo negli ultimi 50 metri per passare un altro concorrente ed io fatico a stargli dietro. Lui passa, io resto dietro. A 10 metri dall'arrivo corricchio per passare almeno l'altro atleta ma come mi sente inizia a correre anche lui. Stavolta non ci sto, anche perché il tifo è fantasticoSpingo fino a farmi scoppiare il cuore e lo passo sulla linea del traguardoCi complimentiamo per la bagarre ed io mi allontano un po per riprendere fiato. Ho il cuore che mi scoppiami viene addirittura da vomitare. Per fortuna recupero in fretta e mi preparo per la discesa. Arrivo al rifugio e mi vedo con JackyMangiamo qualcosa e scendiamo alla macchina. Davvero una bella gara con tanti cambi e una bella salita lunghetta alla fine! Chiudo in 66esima posizione assoluta (36esimo di categoria) in 47'38".

2016.01.23 - Borno

Siamo Jacky ed io... Arriviamo prestissimo contrariamente a quanto succede di solito. Facciamo tutto con calma. Ci prepariamo e andiamo a scaldarci. Facciamo un buon riscaldamento e scendiamo in griglia. borno2016 thumbSi parteSpingo da subito, vorrei stare con Jacky ma sento che non sono in forma. Arriviamo al primo muro e sento che non ho già più le forzeLa testa mi abbandona e tiro i remi in barca... mollo un po e punto a finire la gara. Il percorso è bello e anche abbastanza lungo nonostante sia sola salita. Mi passa un sacco di gente. Solo verso la fine riesco a spingere un pochino e ripasso un paio di atleti. Chiudo in 60esima posizione in 40'01"

2016.01.20 - Lizzola

lizzola2016 thumbDopo mille rinvii, finalmente, inizia il circuito di gare notturne delle valli bergamasche... Arrivo a Lizzola solo, non c'e' neve... dobbiamo prendere la seggiovia per salire un pochino di quota. Al rifugio preparo le ultime cose (casco, frontale, ecc...) ed esco a scaldarmi. Tengo il giubbettino antivento addosso. Mi scaldo per circa 20 minuti, poi vado alla partenza. Siamo tutti qui e ci avvisano che ritarderanno di una decina di minuti. Iniziamo ad infreddolirci e scalpitiamo come cavalli. Ad un certo punto si parte, affronto il primo muretto a tutta e, in cima, scopro che era una falsa partenza. Per fortuna non ci fanno ritornare in basso. Aspettiamo un paio di minuti e si parte. Non riesco a rompere il fiato e sono in affanno, salgo abbastanza bene ma arrivo al cambio d'assetto praticamente in apnea.... riparto e arrivo in fondo alla discesa che non ho ancora recuperato. Impiego molto a rimettere le pelli e poi riparto. La salita è lunghetta ed io mi riprendo solo verso la fine. Quando mancano solo 100 metri di dislivello riesco a passare qualcuno dei tanti che mi hanno superato durante la salita. Chiudo in 66esima posizione assoluta in 37'9" Considerando che non ho ancora recuperato la Mountain Attack, direi che posso ritenermi soddisfatto.

 

Comments powered by CComment